Mustang Mach-E: sarà lei la prima antiTesla?

Ford voleva entrare a gamba tesa nel mercato delle elettriche e con la Mustang Mach-E potrebbe riuscirci. Fare lo sgambetto a Tesla non sarà facile, ma l’americana con un po di sangue tedesco sembra aver diverse carte vincenti. Una su tutte il prezzo. Lo so, rimane una cifra impegnativa, ma la Mustang Mach-E non è un’auto come tutte le altre. Parliamo di ben 49900 euro per la versione “base” che in realtà può già contare su numerosi accessori. È già prenotabile, ma le consegne partiranno a fine 2020. Ma facciamo il punto della situazione.

Mustang Mach-E

Cos’è questa Mustang Mach-E? Partiamo col dire che è meglio che vi scordiate in anticipo il nome della pony car più celebre al mondo. La Mustang come la conosciamo noi c’entra ben poco. Stavolta parliamo di un suv/crossover, completamente elettrico che esteticamente fa la parte della Mustang ingrassata. Linee sinuose e per certi versi anche molto accattivanti le danno un tocco futuristico senza chiudere la porta in faccia alla tradizione. È infatti inconfondibile la presa d’aria tipicamente Ford e il posteriore con i fari che richiamano alla già sopra citata muscle car.

Mustang Mach-E

La Mustang Mach-E cambia anima a seconda dell’allestimento e degli optional. Sa essere sportiva o elegante e green con delle semplici “modifiche”. La prima volta che ha visto le sue foto non mi era piaciuta. La mascherina troppo “chiusa” con le prese d’aria in tinta erano davvero un pugno negli occhi. Poco tempo dopo però Ford ha diffuso le foto di una versione con mascherina nera e prese d’aria più “sportive”. Ecco, così attira la mia attenzione e mi illude quasi che possa essere sportiva. Ma torniamo a noi. Con 49900 euro vi portate a casa 258cv , batterie da 75,6 kWh e la trazione posteriore.

Mustang Mach-E

A molti basta questo biglietto da visita da entry level per staccare un bell’assegno. Altri invece vorrebbero di più. In realtà già qui troviamo una bell’assortimento di accessori. Cerchi in lega da 18”, fari a led, cruscotto digitale, sedili riscaldati e schermo centrale da 15,5 pollici. Non manca inoltre il Ford Co-Pilot che renderà questa Mustang Mach-E alla portata anche dei più distratti che non possono rinunciare ai sistemi di assistenza alla guida. Se da questo suv elettrico cercate però qualcosa in più, magari alla voce trazione, Ford vi mette a disposizione per 57500 euro la stessa versione ovvero la Standard Range con qualche optional in più e un motore aggiuntivo all’asse anteriore. Una 4WD dunque. 

Mustang Mach-E

Sedili regolabili elettronicamente, fari led auto abbaglianti, luci interne settabili su diversi livelli, e cerchi da 19” si aggiungono alla dotazione della standard Range. E per i più esigenti in termini di cavalli e autonomia la Mustang Mach-E Extended Range potrebbe fare al caso vostro. Le batterie da 98.8 kWh erogano 285 cv, ma il prezzo da pagare sale a 57950. So a cosa state pensando. Possibile mai che usano il nome Mustang Mach-E ma non sfruttano la sigla GT? Niente paura. Siete in buone mani perchè Ford ha già confermato una futura versione denominata appunto Mustang Mach-E GT capace di 465 cv. Siete impazienti? Volete la Mach-E ma volete anche un po di brio. Nessuno si è dimenticato di voi.

 

Al momento troverete nella versione Extended Range da 337cv e trazione integrale il giusto compromesso. Ma il prezzo, beh quello sale a circa 67000. Inutile aggiungere altro quando manca ancora così tanto alla commercializzazione. Ford avvisa però gli interessati rilasciando una lista di pacchetti che possono essere scelti per “farcire” al meglio la propria Mustang Mach-E. Tra tetto panoramico, telecamere a 360°, portellone automatico e assistenti di parcheggio compare anche un interessantissimo stereo B&O con 10 altoparlanti. Al momento facendo un paragone diretto con Tesla non saprei trarre conclusioni.

Mustang Mach-E

 

Esteticamente penso che le Ford siano da sempre delle bellissime auto. Questa Mustang Mach-E non fa eccezione e rispetto a una Model X è sicuramente meno cara ma più piacevole. Lato prestazioni, consumi e affidabilità non possiamo esprimerci. Dobbiamo attendere ancora qualche mese. Vedremo cosa succederà. Tesla si è imposta in questo mercato e a cifre simili alla Mustang Mach-E propone una certa Model 3, che non è un suv e ha tanta tanta tecnologia.

Se volete approfondire l’argomento Tesla qui ho scritto qualche considerazione che potrebbe aiutarvi nella scelta. Questa Ford rimane interessante. È una elettrica con carattere e la giusta dose di tecnologia. Al giusto prezzo? Beh questa complicata risposta la lascio a voi. I Piedi Pesanti per ora la promuovono, ma per la lode c’è da aspettare qualche mese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.