Cadillac Escalade, l’iconica SUV in Italia con Cavauto

Dal 1999 la Cadillac Escalade è il SUV di lusso americano per antonomasia. Un’icona, insomma, come sa bene la compagna di CR7 Georgina Rodriguez, che per il suo trentasettesimo compleanno gliene ha regalato uno. Arrivato alla quinta generazione nel 2020, il celebre SUV full-size è disponibile in Italia grazie al gruppo Cavauto, che ne gestisce importazione e vendita.

Anche senza cromature, 100% Cadillac

Partiamo dagli esterni. Come dichiarato dall’exterior design manager Therese Pinazzo, l’Escalade è ancora caratterizzata da una forte presenza scenica, autorevole, con uno stile si spigoloso ma più moderno. Il frontale è quello che ha giovato di interventi più consistenti, e si può avere con inserti neri lucidi al posto delle cromature.

Sul piano tecnico numerosi gli interventi rispetto al passato. Una nuova architettura del telaio e sospensioni multi-link posteriori riprogettate, unitamente ad un passo e lunghezza maggiori, conferiscono più comfort e dinamica di guida. Si sottolinea un incremento del 40% di spazio per le gambe dei passeggeri della terza fila e baule più grande del 68% ora di 722L.

I nuovissimi ammortizzatori Air Ride, uniti ai Magnetic Ride Control di serie, garantiscono un comfort ed un controllo del veicolo eccezionale. I sensori scansionano il percorso antistante in modo tale che gli ammortizzatori, prevedendo le condizioni del manto stradale, varino continuamente la compressione in modo da massimizzare il comfort contenendo i moti di rollio e beccheggio.

L’altezza da terra è variabile di più o meno 5cm rispetto alla standard. E’ dunque possibile abbassare la vettura per facilitare l’accessibilità, oppure alzarla se si affrontano percorsi più accidentati. L’elettronica di bordo adatta l’altezza anche in funzione della velocità di crociera, ad esempio in autostrada l’auto si abbassa per migliorare l’aerodinamica.

L’eleganza classica incontra la tecnologia

Negli interni a mio avviso questa Cadillac compie un enorme passo avanti rispetto al passato, fondendo l’avanguardia con il classico. Oltre a tutte le dotazioni che ci si può aspettare da un’auto del genere e che trovate sul sito Cadillac, come la Surround Vision a 360° e la visione ad infrarossi notturna, vorrei soffermarmi sull’impianto multimediale e la strumentazione.

Questa Cadillac Escalade è dotata del primo impianto di AKG studiato per un’automobile, capace di una pulizia sonora degna di uno studio di registrazione. Questo grazie a 36 altoparlanti sparsi per la vettura alimentati da 3 amplificatori che usano 28 canali, audio ovviamente 3D Surround. Soluzione di serie sull’allestimento Sport Platinum, di base c’è comunque un più che dignitoso AKG da 19 altoparlanti e 14 canali.

La nuova Cadillac Escalade è inoltre dotata di un sistema di realtà aumentata applicata alla navigazione. Nel cruscotto si sovrappongono all’immagine in tempo reale della strada catturata dalla telecamera anteriore le informazioni utili alla navigazione, per rendere ancora più chiare le istruzioni del navigatore.

LG P-OLED, il re della plancia

Ma il vero pezzo forte degli interni è proprio la strumentazione digitale, sviluppata da LG. Non si tratta del “solito” tablet ma di un pannello di oltre 38″ curvo formato da più “livelli”: uno touch da 7,2″ a sinistra del cockpit, da 14,2″, infine quello dell’infotaiment da 16,9″. La risoluzione è incredibile, 8k, ma stupisce l’integrazione di questo pannello con lo stile, con una curvatura molto accentuata che avvolge il guidatore. Allo stile e l’eleganza di questa soluzione tecnologica concorre anche la stessa tecnologia OLED, garanzia oltre che di colori vividi di neri assoluti, rendendo impossibile scorgere il bordo del display. Pensate di notte che goduria per gli occhi.

Le finiture nere della Sport

In Italia la Cadillac Escalade è venduta solo con trazione 4WD e cambio automatico Hydra-Matic da 10 rapporti dotata dell’Electronic Precision Shift. Due le motorizzazioni: il rinnovato GM 6,2L V8 EcoTec3 e, per la prima volta su Escalade, un’unità a gasolio, il 3,0L 6 cilindri in linea Duramax da 277 CV che Luca ed Ermanno hanno già provato sulla Silverado.

Il V8 ha la stessa coppia del diesel Duramax, 624 Nm, ma è aspirato ed eroga 420 CV a 5600 rpm, capace di spingere questa bestia da 0 a 100 km/h in 6,6s. Il diesel in Europa è un motore senz’altro interessante, ma chi vuole godersi la V8 senza accollarsi costi kilometrici da supercar può ordinarla con l’impianto PRINS BiFuel GPL omologato, con servatoio da 122L.

Le masse a vuoto spaziano dai 2.641 ai 2.804 kg, mentre la rimorchiabile massima è di 3.500 kg. Il prezzo per tutto questo? Si parte da €138.980 per la 4WD Sport arrivando ai €162.480 per la ESV Sport Platinum, intesi di IVA e messa in strada inclusi. Questa Cadillac gode della garanzia General Motors di 3 anni o 100.000 km ed usufruisce del soccorso stradale europeo gratuito per 3 anni.

www.cadillacitalia.it/escalade/

Mauro Conte

Laureato in Ingegneria del Veicolo presso il dipartimento Enzo Ferrari di Modena con una tesi su un concept a guida autonoma per Maserati. Nella vita progettista con una malattia per le automobili. Sono su Piedi Pesanti per allargare maggiormente i miei orizzonti e conoscenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.