Hertz festeggia il 60° anniversario in Italia offrendo l’Alfa Romeo Giulia Veloce Grand Tour a 60€ al giorno.

Un’auto che celebra il patrimonio artistico e artigianale del rinascimento italiano. La tonalità cromatica caratterizzante è il blu, che nasce dal lapislazzulo, la pietra preziosa fonte di ispirazione dei maggiori artisti del ‘500.Sedute ed interni in Alcantara e imperiale che riproduce il prestigioso affresco rinascimentale de l’Apollo degli Zuccari.

Massimiliano Archiapatti, Direttore Generale e Amministratore Delegato di Hertz Italia ha commentato così: “Sono molto orgoglioso di questo traguardo. 60 anni sono una tappa importante che esprime l’essenza della nostra squadra, la capacità di guardare avanti con impegno ed entusiasmo. Sono convinto che la ricerca continua di migliorarci è ciò che caratterizza la nostra attività quotidiana, lo facciamo per offrire ai nostri Ospiti un’esperienza di noleggio davvero esclusiva perché siamo convinti che è il servizio di alto livello che più di tutto può distinguerci. Voglio ringraziare tutti i componenti della squadra Hertz Italia che con la voglia e l’impegno permettono alla nostra azienda di vincere le sfide che si presentano anche nei momenti più difficili come quello che stiamo attraversando”.

Un’azienda che ha abbracciato i valori del nostro Paese al punto da creare Selezione Italia: una gamma di auto speciali, composta dai modelli più rappresentativi dei marchi italiani. Selezione Italia è il modo in cui Hertz dal 2017 promuove il Made in Italy.

Giulia Grand Tour sarà la protagonista dell’anniversario dei 60 anni di Hertz in Italia con una promozione a 60 euro al giorno, davvero speciale come la personalizzazione creata in esclusiva per Hertz da Garage Italia Customs di Lapo Elkann. A rappresentare la bellezza e l’arte italiana la livrea dell’auto color blu lapislazzulo, colore tipico degli affreschi rinascimentali di cui l’auto porta un esempio anche all’interno del tetto: la riproduzione di un affresco dei fratelli Zuccari, presente nella sala papalina del Castello Odescalchi di Bracciano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.