MG Cyberster concept allo Shanghai Auto Show

MG, che abbiamo seguito di recente con la presentazione delle due nuove elettriche, presenta MG Cyberster che debutterà allo Shanghai Auto Show alla fine di questo mese. La sportiva a due posti richiama la tradizione MG, traendo una serie di spunti stilistici dalla classica MGB Roadster.

Nel 2024, saranno esattamente cento anni dalla fondazione del marchio britannico MG (Morris Garages). L’imminente anniversario è una grande opportunità per sognare una connessione tra il passato del marchio MG e il nuovo capitolo appena iniziato. Con la concept car MG Cyberster – sviluppata dal team dell’Advanced Design Centre di MG a Londra – il marchio mostra le sue aspirazioni sportive ed esplora la possibilità di realizzarle in futuro.

MG Cyberster

Il frontale della MG Cyberster presenta i classici gruppi ottici rotondi MG, che si aprono quando sono accesi i fari interattivi ‘Magic Eye’. In linea con le tendenze stilistiche che vanno per la maggiore è la linea di LED “laser belt” che sottolinea il profilo dell’auto fin sulla fiancata. La linea di cintura disegnata su due livelli esalta la dinamicità e sottolinea la forma delle ruote anteriori e posteriori. Il posteriore caratterizzato dal design “kamm tail” filante e lineare, con luci a LED integrate nella coda della vettura, trasmette un’immagine digitale in cui riecheggia l’heritage del brand inglese. 

MG Cyberster

Carl Gotham, direttore del centro SAIC Design Advanced London, ha dichiarato: “La Cyberster è una dichiarazione audace che guarda con forza al futuro di MG, partendo dal nostro patrimonio, ma soprattutto costruendo sulla nostra tecnologia all’avanguardia e sul design avanzato. Le auto sportive sono la linfa vitale del DNA MG e Cyberster è un concept che esprime fortemente il nostro lato emozionale”. 

MG Cyberster

La MG Cyberster, completamente elettrica, promette un’autonomia di 800 chilometri e un’accelerazione da 0 a 100 km/h in meno di tre secondi. Maggiori informazioni sulla MG Cyberster saranno communicate in occasione della presentazione allo Shanghai Auto Show (21-28 aprile 2021).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.